Vedi tutti

Il Venezia ha cambiato logo

Lo storico Leone di San Marco si trasferirà dentro uno stemma a "V"

Il Venezia ha cambiato logo  Lo storico Leone di San Marco si trasferirà dentro uno stemma a V

Se c'è un club che negli ultimi anni ha mostrato un approccio completo diverso rispetto a tutte le altre società, questo è sicuramente il Venezia. Un club che si è differenziato non solo per il suo modo di comunicare - basta solo aprire Instagram e scrollare il loro feed per rendersene conto. Ma anche per le iniziative e i progetti legate alla città e non, portati avanti durante tutto l'arco della stagione come il battello con i colori arancioverdi. E oggi la società ha deciso di fare un ulteriore passo avanti, presentando la nuova brand identity curata da Bureau Borsche, lo stesso studio che un anno fa si è occupato di disegnare il nuovo logo dell'Inter.

Lo studio tedesco ha completamente stravolto il logo adottato nel 2015, proponendo un design audace e moderno che onora la tradizione e allo stesso tempo si proietta in una nuova era.

 Il logo circolare circolare scelto subito dopo il fallimento e la consecutiva rinascita lascerà spazio ad uno stemma a "V" che integra una moderna reinterpretazione dello storico simbolo in una forma più minimale e astratta, producendo un nuovo leone che sembra più elegante e feroce del procedente. Le linee orizzontali che rappresentano le ali del leone sono un chiaro riferimento alla tradizionale prua in ferro della gondola veneziana con le sue pale sporgenti. Inoltre la "V" sarà sormontata dai colori del club, l'arancione e il verde, che, a uno sguardo attento, presentano l'aspetto di bandiere arancioni e verdi.



Le sorprese però non sono finite qui, perché in occasione del lancio della nuova brand identity, il Venezia ha anche presentato la maglia pre-match 22/23 rigorosamente firmata Kappa, prima espressione tangibile dello stemma della "V", anch'essa disegnata da Bureau Borsche. La maglia pre-match 22/23 è un perfetto esempio dell'impatto che avrà la nuova brand identity sul merchandising ed è caratterizzata da un design a scacchi arancione-nero-verde con un'accattivante texture a onde che attraversa gli scacchi dove risalta il logo completamente in oro.



La campagna per la maglia pre-match 22/23 è stata scattata dal fotografo Alessandro Simonetti, veneto di nascita e newyorkese di lunga data e vede la partecipazione dell'attore veneziano Daniele Barison, protagonista dell'acclamato film Atlantide di Yuri Ancarani, un dramma giovanile ambientato a nella laguna e presentato in anteprima alla 2021 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.


È possibile preordinare la maglia pre-match 22/23, qui.