Vedi tutti

Lo stadio peggiore in Europa è italiano

Ma ce ne sono ben cinque nei peggiori 15 secondo una classifica stilata dal sito britannico Money

Lo stadio peggiore in Europa è italiano Ma ce ne sono ben cinque nei peggiori 15 secondo una classifica stilata dal sito britannico Money

Gli stadi italiani non stanno vivendo proprio un momento di gloria, tra strutture fatiscenti e chiusure di gran parte delle tribune a causa Covid, ed a testimoniarlo è appena arrivato uno studio condotto dal sito britannico Money. La classifica dei migliori stadi in Europa è stata ottenuta incrociando le recensione postate dai tifosi visitatori su tre diverse fonti: Tripadvisor, Google e Football Ground Map. E non è stata molto clemente verso le arene della Serie A


Il peggior stadio in Europa è risultato essere il Castellani di Empoli, con un voto di 2.90/5, mentre al quinto ed al settimo posto si sono posizionati il Pierluigi Penzo di Venezia e il Bentegodi di Verona, rispettivamente con 3.43/5 e 3.47/5. Appena fuori dalla Top (o Worst) Ten troviamo l'Artemio Franchi di Firenze, confermando le parole in settimana di Rocco Commisso che lo aveva definito "la cosa più schifosa che sia mai stata inventata", con un non lusinghiero punteggio di 3.57/5. Poco meglio fa il recentemente ribattezzato Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, al 14esimo posto con 3.67. 

I migliori stadi del continente sono invece risultati essere il Westfalenstadion di Dortmund, casa del Borussia, con 4.57/5 ed a quota 4.53 un folto gruppo che comprende l'Arena Națională dello Steaua Bucarest, il Camp Nou e il Santiago Bernabeu, il gallese Millennium Stadium, il polacco Stadion Narodowy e il londinese Tottenham Stadium. Il migliore tra gli italiani si conferma San Siro, all'undicesimo posto con 4.43. Anch'esso però è da mesi al centro di un lungo contenzioso tra tifosi, società e comune di Milano, a dimostrazione che anche le strutture d'eccellenza in Italia non vivono tempi sereni.