Vedi tutti

Martine Rose e Nike lanciano una maglia speciale per l'Inghilterra

Un tributo alla squadra delle Lost Lionesses del 1971

Martine Rose e Nike lanciano una maglia speciale per l'Inghilterra Un tributo alla squadra delle Lost Lionesses del 1971

***AGGIORNAMENTO***
Dopo averla annunciata a fine maggio, la collaborazione tra Martine Rose e Nike prende forma. È stata lanciata oggi la special jersey prodotta da Nike e disegnata dalla designer anglo-giamaicana con chiari riferimenti ad uno dei momenti più incredibili della storia del calcio femminile. Come annunciato, il riferimento all'episodio della nazionale femminile inglese ai mondiali non ufficiali del 1971 è stata l'ispirazione che ha trasformato le Lost Lionesses nel tema principale della maglia.

La maglia è reversibile, genderless e piena di dettagli che la rendono speciale. Da un lato Martine Rose e Nike omaggiano con il #71 l'epica battaglia delle giocatrici inglesi, dall'altro un design molto più simile alla maglia che indossano oggi le nazionali inglesi con tanto di dedica "all the best" proprio della designer. Questo progetto è stato lanciato quasi in concomitanza con la collezione Fall/Winter 2021 del brand di Martine Rose, presentata prendendo ispirazione dallo stile del Subuteo.



***26 maggio 2021***
Il connubbio tra moda e calcio sembra non conoscere sosta e dopo la collabo con Palace e Umbro del 2012 la nazionale inglese ha scelto Martine Rose per realizzare una speciale supporter shirt in occasione di Euro 2020. La scelta non è casuale, oltre ad essere nata a Croydon la designer anglo-giamaicana ha sempre incorporato elementi calcistici nelle sue collezioni, realizzando spesso delle vere e proprie jersey da gioco abbinate con abiti formal.

Ribattezzata The Lost Lionesses, la jersey rende omaggio alla squadra inglese che nel 1971 prese parte a una versione ufficiale della Coppa del Mondo organizzata in Messico dalla Federation of Independent European Female Footbal per chiedere alla Football Association di sospendere la decisione che vietava alla donne di giocare a calcio nel Regno Unito. La jersey, rivelata per la prima volta nel nuovo numero di THE FACE, prende però anche ispirazione da Megan Rapinoe e dalla sua scelta di indossare la maglia della nazionale americana al contrario come segno di protesta contro il gender pay gap nel mondo del calcio. Per questo, nel realizzare la sua jersey, Martine Rose ha deciso di renderla reversible, inserendo da un lato la classica maglia dell'Inghilterra e dall'altro la sua nuova versione.

In attesa di vederla nella sua interezza, non ci resta che aspettare il drop della jersey fissato per luglio.