Vedi tutti

Le sneaker più strane indossate da Kobe Bryant

Dagli esordi in adidas alla celebre partnership con Nike

Le sneaker più strane indossate da Kobe Bryant Dagli esordi in adidas alla celebre partnership con Nike

Kobe Bryant rappresenta una vera e propria icona per la nuova generazione. Il suo carisma è stato in grado di tramandare l'eredità di Michael Jordan e lasciare una traccia che va oltre il basket e oltre le mode. Nel corso della sua carriera ha indossato in campo un'infinità di sneakers: non solo la celebre linea realizzata con lo swoosh brand ma anche le silhouette che hanno segnato i suoi primi anni.

Dagli esordi in adidas, passando per il breve ma intenso anno senza sponsor, finendo con la celebre signature con Nike, Kobe ha sempre brillato sul parquet, non solo per il talento ma anche per le sue sneaker. 

 

adidas

È interessante notare la differenza tra la sua linea di sneaker e quella di colleghi come Michael Jordan e LeBron James: inizialmente Kobe Bryant fu infatti legato ad adidas, con un contratto da 48 milioni di dollari firmato a soli 17 anni

La collaborazione, caratterizzata da silhouette dal design folle e futuristico, nonostante tutto non riuscì a fermare Kobe dal firmare un nuovo contratto questa volta con Nike nel 2003.

 

Converse Reebok e Jordan

Dal 2002, quando ufficialmente terminò la collaborazione con adidas, al 2003 il Black Mamba approfittò della pausa dai vincoli contrattuali per indossare in campo diversi brand come Converse, Reebok e Jordan.

Le Air Jordan 8 PE indossate in occasione della sua ultima partita con Jordan allo Staples Center, le Air Jordan 3 e le Air Jordan 7 con i colori della squadra dei Lakers non solo passarono alla storia, ma furono così amate dal pubblico che Jordan Brand decise di rilasciarle ufficialmente durante l'All-Star Weekend del 2016.

 

Nike

Nell’attesa dell’uscita della sua prima sneaker in collaborazione con Nike, la Nike Zoom Kobe I nel 2005, Kobe Bryant indossò durante le stagioni 2003/2004 e 2004/2005 principalmente le Nike Air Huarache

Dal 2005 in poi Kobe fu sempre più coinvolto dal brand nel processo di creazione delle sue sneaker, arrivando nel 2006 a prendere parte attiva nel design della Nike Zoom Kobe II.