nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

James Harden ha comprato una quota degli Houston Dynamo

La stella NBA ha voluto scommettere sulla squadra di MLS della sua città adottiva

James Harden ha comprato una quota degli Houston Dynamo La stella NBA ha voluto scommettere sulla squadra di MLS della sua città adottiva

Qualche giorno fa lo abbiamo visto con la nuova maglia Away dell'Arsenal addosso, scambiare qualche palleggio (in maniera piuttosto maldestra, c'è da dirlo) con il giovane attaccante dei Gunners, Reiss Nelson. Adesso James Harden si è spinto ancora di più, diventando proprietario di una piccola quota azionaria del gruppo che controlla la franchigia americana degli Houston Dynamo e anche la squadra femminile, lo Houston Dash. D'altronde, il 29enne campione nato in California è ormai un texano d'adozione, e con la città di Houston ha stretto un rapporto molto profondo, dopo esserci sbarcato nel lontano 2012, come ha anche affermato nel comunicato apparso nelle scorse ore:

"Houston è la mia casa ora, e ho visto questo come un modo per investire nella mia città e allo stesso tempo espandere i miei interessi commerciali. Il calcio in generale, e in particolare la MLS, sono esplosi in questo paese per tutta la mia vita. Sono stato un fan del gioco per diversi anni, e so che Houston ha una grande base di tifosi di calcio, quindi è stata una decisione facile per me quando è nata questa opportunità."

La scommessa di Harden sul futuro della squadra americana è comunque molto ridotta, visto che si tratta di un 5% dell'intero pacchetto, che ricomprende anche il BBVA Stadium e che ha una valutazione complessiva di 475 milioni di dollari secondo ESPN, di proprietà di un ristretto di gruppo di persone che fanno capo al messicano Gabriel Brener, tra cui la stella della boxe Oscar De La Hoya e due investitori privati, Ben Guill and Jake Silverstein.