Dodici squadre, duecentosettantasei giocatori e tantissimi potenziali campioni del domani da osservare: l'Europeo Under 21 appena iniziato promette già alla grande, visto il numero di giovani crack chiamati a partecipare all'edizione italiana. Sulle liste dei presenti, tutti nati dopo il 1° gennaio 1996, ci sono però tantissimi assenti, di quelli che sulla carta avrebbero potuto essere convocati ma che invece sono altrove, come ci aspettavamo: niente Mbappé, Sancho, Donnarumma, Ndombele, Pavard, Coman, Havertz, Brandt, Asensio, Dolberg, Koke, Werner, Alexander-Arnold, Sanè e Rashford, ma ce ne faremo una ragione. Concentriamoci invece su quelli che giocheranno, sperando di arrivare lontano (per otto squadre l'Europeo durerà solo tre partite): noi ne abbiamo selezionati otto poco mainstream che, per diverse ragioni, osserveremo con particolare attenzione:

 

Robert Skov

anno di nascita: 1996
ruolo: ala destra
nazionalità: danese
squadra: Copenhagen
prezzo: 13 milioni

Non più giovanissimo, è l'uomo di punta del Copenhagen e presto diventerà anche l'uomo mercato, visto che dopo aver riscritto i record del campionato danese segnando 29 reti in una sola stagione potrebbe presto approdare in un campionato più competitivo. E pensare che non fa neanche l'attaccante d'area di rigore, ma gioca più lontano dalla porta, prevalentemente sull'out destro. Tra le sue doti anche il saper tirare i calci di punizioni.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 7

 

Lukas Klostermann

anno di nascita: 1996
ruolo: terzino destro
nazionalità: tedesca
squadra: Red Bull Lipsia
prezzo: 30 milioni

Complice la bassissima età media della sua rosa, il Lipsia è uno dei club che ha fornito più giocatori alla competizione: tra questi c'è uno dei giovani veterani, in squadra da ben cinque anni, che è già stabilmente nel giro della Nazionale maggiore e che questa stagione ha confermato di essere uno dei migliori terzini della Bundesliga.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 6

 

Szymon Zurkowski

anno di nascita: 1997
ruolo: centrocampista
nazionalità: polacca
squadra: Fiorentina
prezzo: 4 milioni

L'ennesimo polacco che vedremo presto all'opera in Serie A è questo centrocampista centrale che la Fiorentina ha già bloccato a gennaio, salvo poi lasciarlo ancora sei mesi al Gornik Zabrze. Di lui si parla un gran bene in patria, e non ci ha messo molto a mettersi in mostra nell'Europeo in corso, andando subito a segno nella gara inaugurale contro il Belgio.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 4

 

Dodi Lukebakio

anno di nascita: 1997
ruolo: ala destra
nazionalità: belga
squadra: Watford
prezzo: 18 milioni

Parliamoci chiaro, la nuova generazione belga non ha niente a che vedere con quella riuscita poi ad arrivare fino alle semifinali mondiali, ma qualche giovane interessante lo troviamo ugualmente. Uno su tutti, questo centrocampista offensivo dribblomane che il Watford ha già comprato già a gennaio 2018 e che ha lasciato maturare in prestito: oltre ad aver contribuito alla recente salvezza del Fortuna Dusseldorf, l'ala di origini congolesi ha anche segnato una tripletta all'Allianz Arena contro il Bayern.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 1

 

Aaron Wan-Bissaka

anno di nascita: 1997
ruolo: terzino destro
nazionalità: inglese
squadra: Crystal Palace
prezzo: 35 milioni

Se vi dicessimo che il Manchester United ha già offerto al Crystal Palace 50 milioni di sterline per il suo cartellino, ci credete? Il laterale destro inglese è infatti una delle autentiche rivelazioni dello scorso campionato, avendo giocato 35 partite da titolare, e da semi-sconosciuto. Adesso per lui è tempo di mettersi in mostra all'Europeo Under 21, poi con tutta probabilità approderà in una Big.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 5

 

Dani Olmo

anno di nascita: 1998
ruolo: centrocampista offensivo
nazionalità: spagnola
squadra: Dinamo Zagabria
prezzo: 15 milioni

Che storia strana quella del catalano, che dopo una parentesi nella cantera del Barça nel 2014 si è trasferito nelle file della Dinamo Zagabria. In Croazia ha vinto tutto, ha giocato l'Europa League e ha conquistato i premi di MVP e miglior giovane del campionato. Noi ci vogliamo sbilanciare: non ha giocato all'esordio contro l'Italia ma potrebbe trovare spazio nelle prossime uscite della Rojita.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 3

 

Matteo Guendouzi

anno di nascita: 1999
ruolo: centrocampista
nazionalità: francese
squadra: Arsenal
prezzo: 35 milioni

Impossibile non aver già notato questo centrocampista dalla folta chioma reduce da un'ottima prima stagione in Inghilterra con la maglia dell'Arsenal, la squadra che l'ha pescato nella serie B francese e che l'ha subito lanciato. Nella Francia che in mediana ha già due tanti formidabili come Aouar e Tousart sarà il valore aggiunto capace di completare il reparto alla grandissima, sia in termini di quantità che di qualità.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 8

 

Dejan Joveljic

anno di nascita: 1999
ruolo: attaccante
nazionalità: serba
squadra: Eintracht Francoforte
prezzo: 4 milioni

Ceduto Luka Jovic al Real Madrid, l'Eintracht Francoforte si è subito tutelata con l'acquisto della versione 2.0 del serbo, un attaccante dal nome e dalle caratteristiche simili che proviene dal florido vivaio della Stella Rossa. Un affare in prospettiva, ma comunque sulla carta molto interessante: ecco perché siamo curiosissimi di vederlo all'opera (se ce ne sarà l'occasione) ad Euro 2019.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 0

 

Bonus

Alessandro Bastoni

anno di nascita: 1999
ruolo: difensore centrale
nazionalità: italiana
squadra: Inter
prezzo: 15 milioni

Potevamo non includere nessun giocatore della spedizione azzurra? La squadra a disposizione di Di Biagio è di quelle assortite davvero bene, perciò scommettiamo su un giocatore che sulla carta non dovrebbe neanche partire da titolare: vivaio Atalanta, una grande stagione con il Parma e un futuro all'Inter (?) per questo difensore centrale che potrebbe trovare spazio in mezzo alla difesa, il reparto che convince meno dell'Italia.

Otto giovani da tenere d'occhio all'Europeo Under 21 Nonostante i tanti assenti, sarà un'edizione ricca di talenti puri | Image 2