E' stata una 'short trip' inaspettata quella di Kamp Seedorf a Milano: il collettivo di writer olandese cha abbiamo imparato ad apprezzare nel corso degli ultimi anni, dopo aver tappezzato Amsterdam di disegni fantastici (l'ultimo riguarda il giovane capitano dell'Ajax, Matthijs de Ligt, protagonista di un bel disegno apparso nei pressi della Muiderpoort Station della capitale olandese), ha scelto i muri della città lombarda come scenario delle nuove opere.

 

Questa volta si è trattato di due calciatori simbolo del Milan: nella piccola via Bonnet (zona Corso Como) è apparso il disegno di una stella del passato come Clarence Seedorf (il calciatore Orange che ha anche ispirato il nome scelto dal gruppo di street artists); mentre in prossimità del Bosco Verticale è stato realizzato un ritratto del bomber del presente (e del futuro) dei rossoneri, Krzysztof Piątek. Due posti che, con tutta probabilità, sono destinati a diventare veri e propri luoghi di culto per i tifosi rossoneri, e non solo, che hanno già iniziato ad immortalare la novità sui social network. Noi, in esclusiva, vi mostriamo delle foto inedite.

Kamp Seedorf è stato a Milano Il collettivo olandese ha realizzato in Italia due nuove opere: un giocatore del Milan e una vecchia gloria rossonera | Image 0
Kamp Seedorf è stato a Milano Il collettivo olandese ha realizzato in Italia due nuove opere: un giocatore del Milan e una vecchia gloria rossonera | Image 0
Kamp Seedorf è stato a Milano Il collettivo olandese ha realizzato in Italia due nuove opere: un giocatore del Milan e una vecchia gloria rossonera | Image 0
Kamp Seedorf è stato a Milano Il collettivo olandese ha realizzato in Italia due nuove opere: un giocatore del Milan e una vecchia gloria rossonera | Image 1