Finalmente è arrivato QUEL MOMENTO!
Alle 20:30 (ora italiana) iniziano i Playoff NBA

Dopo 82 partite di Regular Season e sei mesi di "attesa" questo weekend le franchigie NBA qualificate alla post-season sono pronte a rompere gli indugi e darsele di santa ragione fino a giugno quando soltanto due - la vincitrice della Western Conference e quella della Eastern Conference - si giocheranno il Larry O'Brien Trophy per decretare chi si metterà al dito il tanto bramato anello. 

I motivi di interesse sono tantissimi quest'anno, come del resto tutti gli anni, ma in questa stagione le soprese potrebbero essere più del solito: i Milwaukee Bucks dell'MVP della Regular Season Giannīs Antetokounmpo (dai diciamolo senza paura, per questa stagione non ce n'è per nessun altro) potrebbero arrivare alle Finals se continuano sulla falsa riga della stagione regolare; i Celtics, che sono la vera mina vagante di questi Playoff e dal cui cammino in post-season dipenderanno anche le sorti del loro numero 11, Kyrie Irving - resterà a Boston o porterà i suoi talenti in altri lidi?; i super favoriti Golden State Warriors che a meno di eventi straordinari - infortuni (non sia mai) o possibili sbrocchi delle due teste calde del gruppo, Draymond Green e DeMarcus Cousins - potrebbero realizzare il cosidetto "threepeat" (tre titoli consecutivi) e vincere il quarto titolo in cinque anni; i Raptors e il loro roster lungo e pieno di talento; ma anche tanto altro. 

Abbiamo incotranto il giornalista di sky sport NBA Dario Vismara e ci siamo fatti una chiacchierata su questi temi e più in generale abbiamo provato a fare una panoramica sugli aspetti più interessanti dei Playoff NBA 2019.

Buona visione!

Un post condiviso da nss sports (@nss_sports) in data: