Non si incontravano dal 2010, in Champions League addirittura dal 2005: Ajax e Juventus sono scese in campo alla Johan Cruijff Arena e hanno dato vita al quarto di finale più bello della settimana di Champions. Due squadre completamente diverse, frutto di due filosofie di gioco opposte, che hanno entrambe avuto delle grosse chances di portare a casa i tre punti ma che alla fine si sono dovute 'accontentare' dell'1-1, il risultato più giusto in vista della gara di ritorno in programma martedì a Torino. 

L'Ajax si è dimostrata una squadra sfrontata e bellissima da vedere, un'orchestra di talenti che ha giocato la palla intensamente per tutti i 90 minuti anche a costo di specchiarsi un po' troppo; la Juventus invece ha messo in mostra un'incredibile resistenza difensiva (seppur senza un pilastro come Chiellini) e, a differenza dell'ultimo match in trasferta contro l'Atletico, l'intento di far male in ripartenza grazie alla qualità dei propri interpreti d'attacco. Il risultato è stato un vero show, esattamente quello che ci aspettavamo.

E mentre Cristiano Ronaldo ha segnato il suo 126esimo gol in Champions League, la partita di ieri sera è servita ancora una volta per ammirare i talenti olandesi: de Ligt è stato spesso invalicabile in difesa, de Jong ha gestito magnificamente i possessi palla dei suoi, Van de Beek si è messo in luce come centrocampista totale, sfiorando il gol nel primo tempo. Una gara che speravamo non finisse mai: e allora riguardiamo il match grazie a cinque Gif riassuntive.

 

# Il piede di Ziyech

via GIPHY

L'Ajax ha tirato sicuramente di più rispetto ai bianconeri: questa l'occasione più bella della prima frazione di gioco grazie al sinistro del funambolo marocchino.

 

 

# Ancora una volta, CR7

via GIPHY

Chi se non il portoghese poteva portare in vantaggio la Juve? Il gol arrivato una manciata di secondi prima dell'intervallo è però da condividere con Bentancur ma soprattutto con il connazionale Joao Cancelo, autore di un assist al bacio.

 

 

# L'immediato 1-1 di David Neres

via GIPHY

La sua espressione perennemente 'scocciata' non c'entra nulla col suo modo di giocare: dopo il gol al Real Madrid l'ex San Paolo punisce anche la Juve all'inizio della ripresa con un bel destro a giro, dopo aver sfruttato lo svarione difensivo proprio di Cancelo.

 

 

# Douglas Costa show

via GIPHY

Non giocava dal 2 febbraio, il 3-3 casalingo contro il Parma: inserito nella ripresa al posto di Mandzukic per vivacizzare la manovra offensiva della Juve, il brasiliano è stato sin da subito imprendibile per gli avversari. Al minuto 84, dopo un azione super, è solo il palo a negargli in gol dell'1-2.

 

# Douglas Costa show (parte 2) 

via GIPHY

Il sudamericano è in palla e quando riparte fa malissimo, e pochi minuti dopo si rende protagonista di un'altra meraviglia: l'elastico con tunnel ai danni di Veltman. 

 

#Bonus: il debutto di Ekkelenkamp

via GIPHY

Anche una partita del genere, per l'Ajax, diventa l'occasione per dare spazio ad un giovane del vivaio: al 90esimo tocca ad Ekkelenkamp, centrocampista classe 2000 che in Eredivisie ha giocato soltanto trenta minuti. Appena entrato, è subito protagonista 'placcando' Cristiano Ronaldo ed evitando un potenziale contropiede pericoloso alla Juve.