Come dice scherzosamente un video pubblicato da Roma TV, in cui Nicolò Zaniolo viene fermato da un assillante tifoso giallorosso, i social della squadra stanno diventando più importanti della squadra. Ovviamente il messaggio è ironico e prende in giro alcuni stereotipi della romanità, ma effettivamente i profili della squadra, la prima e unica in Italia a stringere un accordo con Twitter e Snapchat, stanno giocando un ruolo di primo piano in queste stagioni di rilancio del brand. L'AS Roma ora è anche la prima squadra italiana a lanciare una playlist ufficiale su GIPHY
La più grande piattaforma al mondo di GIF, nata nel 2013, è un'ottima risorsa per creare contenuti catchy e personalizzare brevi sequenze di video senza audio con scritte, filtri e sticker.

via GIPHY

La Roma si è iscritta a GIPHY nel 2016 e ad oggi conta 881,9 milioni di GIF View, più di ogni altro club di Serie A.  Tra i contenuti ci sono 1300 tra esultanze, azioni e giocate, ma anche gli sticker di Kolarov, Manolas, Florenzi e altri, oltre che allo stemma della lupa e alla maglia giallorossa.
La squadra della capitale si conferma quella più avanti in fatto di comunicazione digitale, un modello molto efficace di diffondere contenuti con una logica inclusiva, che da Facebook a Instagram coinvolge i tifosi. Se all'estero è più diffusa l'abitudine di aprire ogni tipo di canale possibile, in Italia molte squadre non stanno reggendo il passo o scarseggiano in fatto di creatività. In questo senso negli ultimi giorni sono state interessanti le iniziative di Torino e Parma, le quali hanno creato playlist personalizzate dai giocatori su Spotify.

via GIPHY

via GIPHY

via GIPHY

via GIPHY

Potreste non essere a conoscenza che anche nss sports ha un profilo GIPHY, un figlioccio del quale andiamo molto fieri, che conta quasi 63 milioni di GIF View e concretizza ogni settimana il suo gusto con la sua con la rubrica che raccoglie i 5 highlights più belli o divertenti del weekend.