"Qui siamo a New York: se ce la fai qui, ce la puoi fare ovunque."

(dal film Qualcosa è cambiato) 

Le 5 migliori prestazioni NBA al Madison Square Garden  Stanotte James Harden ne ha messi 61  | Image 0
 

Niente di più vero. Il Madison Square Garden di New York è, come dicono dall'altra parte dell'oceano, "the World’s Most Famous Arena" e quando i giocatori calcano il parquet del Garden, vogliono più di ogni altra cosa consegnare ai posteri una performance leggendaria davanti al pubblico più esigente del mondo. Sfortunatamente per i Knicks, il più delle volte sono gli avversari a voler mettere le cose in chiaro e mostrarsi al mondo come i più forti. 
LeBron James, Kobe Bryant, Stephen Curry, Michael Jordan e da stanotte anche James Harden con i 61 punti messi a referto (career high), hanno inciso il loro nome per sempre nella storia di chi a New York ce l'ha fatta tirando fuori dal cilindro una prestazione che, al di là delle mere statistiche, ha lasciato una legacy, ha consacrato una carriera in maniera definitiva. Welcome to "the Mecca".

 

5. LeBron James, Cleveland Cavaliers

107-102 vittoria contro i New York Knicks

Data: 4 febbraio 2009

52 punti, 9 rimbalzi, 11 assist 

 

 

4. Michael Jordan, Chicago Bulls

113-111 vittoria contro i New York Knicks

Data: 28 marzo 1995

55 punti, 4 rimbalzi, 2 assist

 

3. Kobe Bryant, Los Angeles Lakers

126-117 vittoria contro i New York Knicks

Data: 2 febbraio 2009

61 punti, 3 assist 

 

2. James Harden, Houston Rockets

114-110 vittoria contro i New York Knicks

Data: 24 gennaio 2019

61 punti, 15 rimbalzi, 4 assist, 5 palloni recuperati

 

 

1. Stephen Curry, Golden State Warriors

109-105 persa contro i New York Knicks

Data: 27 febbraio 2013

54 punti, 6 rimbalzi, 7 assist