Il pranzo di Natale incombe e bisogna farsi trovare pronti sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista estetico: il consiglio è di mangiare poco prima per ingozzarsi poi, di tirare il freno nei giorni precedenti per poi accelerare il 25, a tavola.

Ok, sul cibo ci siamo. E con i vestiti?

Allora: se il pranzo si svolge a casa vostra con i parenti più stretti, va bene anche una tuta. Una tutta di una squadra da calcio, ovviamente. E sotto la tuta, sempre ovviamente, andrebbe messa una maglia abbinata. Diverse ipotesi sul piatto, l’importante è non perdere lo spirito natalizio, che va conservato cercando di restare in quel limbo a metà tra il Cholismo e il Santa Clausismo. Ecco allora 5 idee per le maglie da indossare mentre si mangia di tutto:

 

#1 Udinese/Antonio Di Natale 

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 1

Scontata, banale, meravigliosamente da 25 dicembre: Totò porta il Natale nel cognome, con lui è festa tutti i giorni, si segna parecchio e in ogni modo possibile. Indossando la sua maglia potreste ricevere come regalo un assist, oppure una qualificazione in Champions League. Bonus fratelli minori: se avete un fratellino, consegnategli immediatamente una maglia di Sanchez per entrare nella leggenda e lasciare di sasso tutto i vostri parenti.

 

#2 Atalanta/Cristiano Doni vs Roma/Doni 

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 6
5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 0

Che Natale sarebbe senza regali? Difficile trovare una maglia di Donadoni, più facile rimediare le altre due varianti regalose: la scelta sarà quindi tra la maglia dell’Atalanta di Cristiano Doni e quella giallorossa del portiere Don. Con quest’ultima potreste anche ingelatinarvi per assumere anche il look del portiere brasiliano, mentre con la shirt atalantina avreste la possibilità di indicare a vostro zio che ha il mento sporco di sugo.

 

#3 PSG/Javier Pastore

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 0

Più sottile, ma comunque natalizio: un occhio al presepe, alle pecorelle, a tutti i pastori che scendono dai monti per vedere il nuovo nato. Di Pastore prendiamo la maglia del PSG per dare un tocco più internazionale al nostro Natale, ma con l’obiettivo dichiarato di bullizzare il cugino più piccolo con gol al volo di tacco e di far mangiare il panettone a Di Francesco.

 

#4 Paraguay/Roque Santa Cruz

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 7
5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 5

Un’alternativa con la maglia della Nazionale andava concessa, e allora rendiamo omaggio a Babbo Natale in persona e al suo nome d’oltremanica: Santa Cruz, con la possibilità di attaccare del nastro adesivo sulle ultime tre lettere e farlo diventare Santa Claus. E se l’uomo vestito di rosso venisse dal Paraguay? Maglia alternativa di Roque: quella del Blackburn.

 

#5 Maglia del Rennes

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 1
5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 2

Lapponia, Costa Rica… ma dove andrebbe Babbo Natale senza le sue renne? Da nessuna parte, e allora per fare gli hipster potreste scegliere il Rennes e indossare la maglia di M’Baye Niang, oppure quella di Grenier (sì, l’ex Roma).

 

Maglia Bonus - Roma o Inter/Juan Jesus

5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 4
5 maglie con cui presentarsi al pranzo di Natale Come sfoggiare l'outfit giusto a tavola con i parenti | Image 3

Per sentirsi protagonisti, con una maglia o con l’altra.