Vedi tutti

Guida Illustrata alle Maglie Mondiali - Girone B

Spagna, Portogallo, Marocco e Iran

Guida Illustrata alle Maglie Mondiali - Girone B Spagna, Portogallo, Marocco e Iran

Continua il viaggio virtuale di nss sports nelle maglie del Mondiale 2018. Dopo il gruppo A - con Russia, Arabia Saudita, Uruguay ed Egitto - oggi è la giornata del Girone B, uno dei più interessanti della prima fase di questo Mondiale. La Spagna ha cambiato il ct a meno di 48 ore dall'esordio con il Portogallo, il clima non deve essere dei più rilassati nella Selecciòn. Il Portogallo non ha dimostrato di aver fatto il salto di qualità dopo la rocambolesca vittoria di EURO 2016 e potrebbe essere una delle grandi delusione di questo Mondiali magari proprio a favore del Marocco, una delle nazionali hipster per eccellenza piena di qualità e giocatori interessantissimi. L'Iran rimane la grande incompiuta del calcio asiatico, un movimento calcistico straordinario soffocato dalla politica internazionale, e la storia della sua maglietta lo dimostra. 

 

Spagna - adidas

La divisa home della Spagna segue il filone Nostalgia scelto da adidas come fil rouge del Mondiale 2018. Il pattern geometrico della banda laterale è una citazione della divisa che la Roja indossò ad USA '94. Per la divisa da trasferta invece adidas ha scelto la colorway “Halo Blue/Bright Red”, anche se il blu (comunque leggero) si può apprezzare solamente nel pattern ispirato alle maglie anni Ottanta.

 

Iran - adidas

C'è una storia folle dietro a questa maglietta, semplicissima nel design poiché è uno dei modelli base dei timeplate adidas con il logo della federazione iraniana e i numeri stampati. A causa delle sanzioni internazionali imposte all'Iran dagli Stati Uniti, le multinazionali come adidas e Nike non possono siglare contratti con la federazione. Per rimediare al problema sembra che la federazione abbia comprato le maglie e fatto tutto in casa come ai vecchi tempi.

 

Portogallo - Nike

Nike celebra i campioni d'Europa con un i dettagli in oro della maglia home, con base classica rossa. La divisa da trasferta è impreziosita invece da un pattern di croci stilizzate, ispirate alla croce dell'ordine Ordine Militare del Cristo simbolo nazionale del Portogallo.

 

Marocco - adidas

C'è un'altra storia pazzesca dietro la maglia del Marocco. La sua presentazione è stata rimandata ad appena due settimane dal Mondiale, ufficialmente per paura del mercato fake, ma in realtà per le proteste di tifosi e federazione nei confronti di adidas per il design basico e francamente bruttino per una nazionale importante come l'Egitto. Rossa la prima maglia e bianca la seconda, le divise del Marocco per i Mondiali non sono altro che il modello base delle maglie adidas - il Tabela 18 template - con l'aggiunta del logo della federazione. Speriamo che Mo Salah faccia dimenticare agli egiziani questa delusione.