Mettiamo per un momento la Coppa del Mondo da parte, tornando a parlare di quello che ci ha tenuto occupati fino alla settimana scorsa e che adesso - mercato a parte - lascerà spazio per qualche settimana alle nazionali. Si tratta infatti di un momento di grande rinnovamento per i club e per i loro stadi, con grandi lavori all’orizzonte e altri che sono già in corso d’opera. Ne sono un esempio il Tottenham, che avrà completato il New White Hart Lane in tempo per la nuova stagione e il Chelsea, che ha già ottenuto il via libera per rinnovare completamente lo Stamford Bridge. L’ultima squadra ad aggiungersi in ordine di tempo è il Borussia Dortmund, che ha annunciato importanti lavori per il Signal Iduna Park, che aumenterà la sua capienza di ben… sei posti.

Avete letto bene! Come si apprende infatti dal sito della Bundesliga, il BVB ha ufficializzato l’incremento della capienza del Westfalenstadion da 81.359 a 81.365 posti, un aumento di ben sei tifosi. Potreste pensare che sia un nonnulla - e sicuramente la notizia contiene una bella dose di insolito humor germanico - ma ricordate che si parla di una società che ha fatto registrare la clamorosa media di 81.000 spettatori nella stagione 15/16 e che, soprattutto, ha 50 mila (cin-quan-ta-mi-la) persone in lista d’attesa per avere un abbonamento per il campionato. Buone notizie anche per la Champions League, visto che i posti disponibili per le serate europee diventeranno 66.099, con un incremento di 248 posti, comunque molto inferiori alle partite di campionato per via delle normative UEFA.