Tra sabato e domenica sono state ufficialmente assegnate la Premier League (Manchester City), la Ligue 1 (PSG) e la Eredivisie (PSV). Per essere drammatici anche la Serie A sembra aver doppiato una boa importante nella corsa scudetto: Donnarumma ha spento i sogni di un Napoli in piena crisi di gioco, con Mertens che non tira più in porta - e un Milik in grande forma relegato in panchina dai dogmi sovietici di Sarri - mentre la Juventus ha vinto facilmente grazie agli assist di un alieno come Douglas Costa. Il derby di Roma, tra la Lazio depressa dall'uscita in Europa e una Roma esaltata dall'impresa con il Barcellona, si è risolto in una partita cattiva e spigolosa, che Dzeko non è riuscito a risolvere nel finale. 
Dopo questo breve recap del weekend passiamo a ciò che ci interessa: le migliori gif del weekend.

 

#1 - Donnarumma acchiappasogni

Nel giorno delle sue 100 presenze in Serie A, Gigio Donnarumma ha spento i sogni scudetto del Napoli con una parata incredibile che entrerà nella storia della Serie A.

#2 Aggiustate quella rete


Domenica nel Revierderby tra Shalke 04 e Borussia Dortmund, la squadra di Gelsenkirchen ha dominato i gialli di Dortmund grazie a una gestione tattica magistrale. Tuttavia, nell'impeccabile calcio tedesco - stadi pieni e bilanci in attivo - non è ammissibile avere una rete che rimabalza i tiri: se succedesse in un derby italiano si registrerebbero più o meno 10 infarti ogni gol. Il gol lo segna Jevhen Konopljanka

 

#3 Un buon riassunto della stagione di Paul Pogba

Ma anche di tutto il Manchester United, che oltre al sussulto d'orgoglio durante il derby contro il City della scorsa settimana, dovrà ricostruire la squadra dalle fondamenta.

 

#4 Grazie Benevento


Tra tutte le follie che ci ha regalato il Benevento in questa stagione, Cheik Diabatè sembra essere la pazzia più giusta di tutte. Il possente attaccante maliano, il cui acquisto è stato oscurato da Bakari Sagna e Sandro, ha segnato 7 gol in sei presenze con una media di un gol ogni 40 minuti.

 

#5 La scioglievolezza di Angelo Di Maria

La partita tra PSG e Monaco che ha consegnato la Ligue 1 ai parigini è stata così imbarazzante per la squadra monegasca è stata talmente imbarazzante che la società del principato ha deciso di rimborsare il biglietto ai tifosi che si sono presentati allo stadio. Tutto molto Ligue 1, come il bellissimo pallonetto di Angel Di Maria.