Dopo aver celebrato Londra con uno degli spot più belli del 2018, Nike ha presentato ieri un corto di novanta secondi dedicato a Barcellona, intesa come città, squadra e popolo. La pubblicità celebra i 20 anni di partnership commerciale tra il club e il brand americano esalantando le caratteristiche di resilienza e originalità del popolo e della squadra catalana. Lo spot ha quasi una patina politica vista le recenti questioni legati al referendum per l'indipendenza catalana e la fuga del Presidente della Generalitat de Catalunya, Carles Puigdemont. Non ci sono riferimenti poltici diretti ed espliciti, tuttavia il nazionalismo catalano si è sempre basato su una presunzione di originalità del proprio popolo che viene celebrata nello spot.

 

Lo spot di Nike dedicato al Barcellona e alla cultura catalana In occasione dei vent'anni di matrimonio, Nike ha dedicato un corto a Barcellona | Image 1
Lo spot di Nike dedicato al Barcellona e alla cultura catalana In occasione dei vent'anni di matrimonio, Nike ha dedicato un corto a Barcellona | Image 1

Il corto alterna immagini della cultura catalana e di una partita del Barcellona. Tra i cameo dei campioni blaugrana ci sono: Coutinho, Iniesta, Piqué, Sergio Busquets, Sergi Roberto, Dembélé, Samuel Umtiti, Denis Suárez and Paulinho e Alexia Putellas; tra gli ex campioni Carles Puyol, Ronaldinho, Pep Guardiola e la leggenda Johan Cruyff. Da aggiungere alla lista dei calciatori c'è anche il Pallone d'Oro femminile Lieke Martens. Per la parte non calcistica ci sono il famoso skateboarder Pedro Attenborough, e il BMX rider Malcom de Blas, mentre al minuto 1:12 appare il 78enne Carles Tarrida, uno dei venti fan con un cameo nello spot, il quale assistette al debutto il 24 settemebre 1957 del Barcelona al Camp Nou, bagnato dal gol di Eulogio Martínez.

Lo spot di Nike dedicato al Barcellona e alla cultura catalana In occasione dei vent'anni di matrimonio, Nike ha dedicato un corto a Barcellona | Image 0
Lo spot di Nike dedicato al Barcellona e alla cultura catalana In occasione dei vent'anni di matrimonio, Nike ha dedicato un corto a Barcellona | Image 0

Il corto è stato girato da Wally Pfister - premio Oscar per la footgrafia con Inception di Christopher Nolan - per l'agenzia olandese Wieden + Kennedy Amsterdam. Anche da un punto visivo, Pfister ha cercato di rendere omaggio alla città: il layout a quadri del video è un riferimento all'organizzazione urbanistica di Barcellona disegnata dall'architetto Ildefons Cerdà a forma di scacchiera regolare, composta da isolati quadrati con angoli smussati, che coprono tutta l'area pianeggiante della cità. La voce narrante - in catalano - è quella dell'attore Carles Francin, la musica originale è stata composta dal gruppo di percussionisti catalano Kaboom e dalla cantante Rosalía. In conclusione, lo spot è molto bello, non spettacolare: lo stacco tra le immagini delle città - veritiere e molto potenti - con quelle del campo - finte, quasi da videogioco - è molto evidente e limita la potenza dello spot.