In ogni grande film western che si rispetti, arriva un momento in cui viene pronunciata la fatidica frase: “there’s a new sheriff in town”. Ecco, in un immaginario blockbuster hollywoodiano con protagonisti i principali brand sportivi, potremmo essere sorpresi nello scoprire che a fronteggiare i due protagonisti indiscussi - ovviamente Nike e adidas - c’è un terzo “personaggio” inaspettato: Macron.

Macron è il terzo brand sportivo più importante dopo Nike e adidas Secondo un report UEFA, il brand bolognese rappresenta la realtà più forte dopo i due colossi sportivi | Image 0
 

Abbandonando la metafora cinematografica e prendendo in considerazione il report stilato dalla UEFA sui principali brand del settore calcistico, scopriamo infatti che l’azienda bolognese è la terza principale protagonista nel football europeo, con l’8% degli affari complessivi dei 16 principali campionati europei, per un totale di 268 squadre. Nike e adidas, i due colossi che dominano il mercato, si spartiscono in totale il 40% degli affari, ma è proprio il brand italiano a confermarsi come terza forza in gioco.

Macron è il terzo brand sportivo più importante dopo Nike e adidas Secondo un report UEFA, il brand bolognese rappresenta la realtà più forte dopo i due colossi sportivi | Image 1
 

Macron è infatti reduce da una grandissima “stagione”, grazie agli 83,5 milioni di fatturato, in crescita del 19% rispetto all’annata precedente. Questo grazie alle sempre maggiori sponsorizzazioni nel mondo del calcio, con i primi passi mossi anche nel mondo delle rappresentative nazionali, oltre che nel rugby, basket e pallavolo. Così facendo, Macron ha anche attirato le attenzioni della UEFA, che l’ha reso il primo brand italiano a far parte del Top Executive Programme, che supporta le federazioni minori tramite la fornitura di kit. 

Macron, che in Serie A è leader nella fornitura di kit con quattro squadre - Nike e adidas ferme rispettivamente a 2 e 3 - è sicuramente uno dei brand più in crescita, a cui manca solo l’ultimo step per raggiungere definitivamente i colossi del branding sportivo.