Ancora Macron per la Lazio. L'azienda bolognese ha svelato i nuovi kit per la stagione 2017-18, che accompagneranno i biancocelesti tra campionato e Europa League. Alla presentazione hanno partecipato Lukaku, Parolo, Vargic, Milinkovic-Savic e Radu, indossando le nuove divise del club. Per la prima maglia Macron ha optato per un celeste più chiaro del solito, mantenendo l'effetto-tenue anche con la scelta del bianco per pantaloncini e calzettoni. Il celeste è a tinta unita, senza le sfumature del recente passato, con rifiniture bianche su maniche e paricollo.

Macron ha presentato le nuove maglie della SS Lazio Per i biancocelesti un celeste più chiaro nella maglia da casa e il ritorno dello stemma esagonale | Image 1
Macron ha presentato le nuove maglie della SS Lazio Per i biancocelesti un celeste più chiaro nella maglia da casa e il ritorno dello stemma esagonale | Image 0
Macron ha presentato le nuove maglie della SS Lazio Per i biancocelesti un celeste più chiaro nella maglia da casa e il ritorno dello stemma esagonale | Image 2
 

La novità più importante è la reintroduzione del vecchio stemma della Lazio, utilizzato negli anni '80. Stemma esagonale con aquila stilizzata al centro che aveva già ispirato Macron per le maglie dell'annata 2014-15, come omaggio alla divisa del 1983. Nella seconda maglia invece tornano le sfumature, dal blu scuro al nero, con dettagli celesti. Anche quest'anno c'è spazio per un omaggio al passato della Lazio, stavolta con una jersey dedicata ai match europei: per l'Europa League Macron ha deciso di riproporre le strisce verticali biancocelesti utilizzate nella stagione 1999-00 in cui Simone Inzaghi (all'epoca in campo) e compagni raggiunsero i quarti di finale di Champions League. A completare la jersey pantaloncini e calzettoni celesti.