nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Kendrick Lamar parla di Westbrook e Durant nel suo nuovo singolo

Il rapper di Compton si inserisce nella nuova faida NBA prendendo le parti di Russ e accusando K-Dot in "The Heart Part 4"

Kendrick Lamar parla di Westbrook e Durant nel suo nuovo singolo Il rapper di Compton si inserisce nella nuova faida NBA prendendo le parti di Russ e accusando K-Dot in The Heart Part 4

Il rapper più importante della nostra generazione è tornato. A sorpresa, Kedrick Lamar ha annunciato e pubblicato la quarta parte di “The Heart”, alla fine della quale – come già successo per “The Heart 3” – annuncia l’uscito di un nuovo disco il 7 aprile.
Lamar non è mai banale, e soprattutto sembra alzare l’asticella ogni volta che sforna nuovo materiale, catalizzando su di se attenzioni di pubblico e media. La sua influenza è forte anche in NBA: il video di Lebron che si carica in allenamento ascoltando “Levitate” fece il giro del mondo.

“The Heart  Part 4” è una traccia in perfetto stile Lamar, capace di alternare flow, metriche e contenuti differenti, su di una strumentale collettiva prodotta, tra gli altri, da The Alchemist.

Lamar tocca diversi temi: ritorna sul presunto dissing con Drake, si scaglia contro Donald Trump, che però non l’unico bersaglio. L’altro è Kevin Durant, che viene citato in ben due versi, sempre dalla parte sbagliata della storia. All’inizio del verso due dice:

Oh I was just playin' with you K-Dot, c'mon
You know a nigga rock with you, bro

È ancora più esplicito sul finire, quando addita Durant di tradimento e lo invita ad andare a festeggiare con i suoi:

Tables turn, lesson learned, my best look
You jumped sides on me, now you 'bout to meet Westbrook
Go celebrate with your team and let victory vouch you
Just know the next game played, I might slap the shit out you
Technical foul, I'm flagrant, I'm fouled
They throwin' me out, you throwin' the towel

Il Re è tornato, e Durant non deve esserne entusiasta.