Dopo aver svelato lo scorso marzo le uniformi disegnate per 14 squadre in gara alla Women’s World Cup 2019, Nike continua a celebrare l’imminente evento sportivo con una collaborazione multipla ad alto tasso di coolness. L’azienda ha infatti ha arruolato Yoon Ahn di AMBUSH, Christelle Kocher di Koché, Erin Magee di MadeMe e Marine Serre, quattro donne protagoniste dello streetwear contemporaneo, per realizzare quattro mini collezioni lifestyle ispirate al mondo del calcio. 

"Abbiamo voluto sfruttare la Coppa del Mondo, un momento che crediamo sarà un punto di svolta per lo sport femminile, per coinvolgere la nostra comunità globale in continua espansione nel sostenere ed elevare le voci delle atlete e i momenti sportivi. Insieme, questo collettivo rappresenta una voce e uno spirito per la prossima generazione di atleti."

Rosemary St. Clair, vice presidente di Nike Women, con lo stesso entusiasmo per il nuovo progetto mostrato anche da Christelle Kocher ha ribadito:

"Sport e moda possono avere lo stesso potere magico: far sentire le persone più forti. Spero che questi pezzi aiuteranno le donne a performare e divertirsi nello sport e nella vita”.

Il team del design Nike includerà in ogni maglia "messaggi individuali di positività" come piccolo gesto per incentivare l’empowerment.

Le collezioni verrano svelate nelle prossime settimane. Inoltre Nike ha annunciato che entro l'estate saranno presentate altre due collaborazioni speciali legate al mondo running con i designer Chitose Abe di Sacai e Virgil Abloh di Off-White.