Prima di entrare nel vivo della questione, dobbiamo fare una piccola "ripetizione" di storia dell'arte contemporanea: all'inizio del '900 nasce il movimento Dada, il cui esponente era Duchamp e che aveva come principio fondante del movimento, l'azione di prendere oggetti di uso quotidiano e renderli inutilizzabili. Duchamp rimuove il significato dall'opera d'arte e persegue la bellezza dell'indifferenza. Stessa cosa fece Piero Manzoni, forse l'unico degno erede di Duchamp, che con la sua "Merda d'artista" ha esteso il concetto di Duchamp, andando contro ogni tendenza e sottolineando, con quest'opera in particolar modo, che è la firma dell'artista a decidere cosa sarà arte e che valore avrà, un pò come un effetto re Mida. Per cui, tornando a noi, alcune opere acquistano certi prezzi stellari in sede d'asta per due ragioni principali:

1) per la firma dell'artista che, sulla base della sua credibilità e reputazione, già impone un certo valore all'opera

2) per la moda, per il gusto dell'arte che è in voga in quel preciso momento e che le gallerie di massa (e non) decidono di "smerciare".

Tutti noi, forse per deformazione accademica, tendiamo a credere che dietro ogni opera ci sia un codice non scritto da interpretare, ma molto spesso si finisce così nel cercare significati laddove non è richiesto o desiderato che ci siano. Infine, bisogna chiarire che il tutto è limitato al gusto del tempo e delle arti, il tipo di sensibilità che di volta in volta si cerca di compiacere in base a quel periodo storico, e che quindi non per forza bisogna appellarsi ad un principio di evoluzione o decadenza.

1 - NON-EXISTENT ART(THE MUSEUM OF NON-VISIBLE ART)
Il Museo d'Arte non visibile è un'organizzazione che ospita e vende arte che esiste solo nella fantasia dell'artista. O, come la gente del museo preferisce chiamarla, "non visibile". Nel 2011, una donna ha pagato 10.000 dollari per un pezzo dal titolo "Fresh Air".
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 2
 
2 - PISS CHRIST- Andres Serrano
Piss Christ è una fotografia dell'artista e fotografo americano Andres Serrano. Raffigura un piccolo crocifisso di plastica immerso in un bicchiere di urina dell'artista. Il pezzo è stato un vincitore del Southeastern Center, concorso di arte contemporanea "Awards in Visual Arts", che è stato sponsorizzato in parte dal National Endowment for the Arts, agenzia Governo degli Stati Uniti che offre supporto e il finanziamento di progetti artistici senza controllare il contenuto. Il pezzo ha causato uno scandalo quando fu esposto nel 1989, con detrattori, tra cui Stati Uniti Senatori Al D'Amato e Jesse Helms, indignati dal fatto che Serrano ha ricevuto $ 15.000 per il lavoro, oltre a 5.000 dollari nel 1986 dal National Endowment finanziata dai contribuenti per l' Arte. Serrano ha ricevuto minacce di morte e lettere minatorie, e ha perso le sovvenzioni a causa della controversia. Altri hanno sostenuto che il finanziamento del governo di Piss Christ violato la separazione tra chiesa e stato. Il lavoro è stato vandalizzato presso la National Gallery of Victoria, in Australia, e funzionari Galleria riferito di aver ricevuto minacce di morte in risposta a Piss Christ.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 3
 
3 - MIRROR - Gerhard Richter
Gerhard Richter è considerato come il più venduto artista vivente. nel mese di ottobre 2012 è stato fissato un prezzo d'asta (record di prezzi d'opere di artisti viventi) per un'opera di richter abstraktes bild, di 21 mln di sterline. Questo è stato superato maggio 2013, quando il suo pezzo Domplatz, Milano (Piazza del Duomo, Milano)fu venduto per 37,1 milioni dollari (£ 24.400.000) di New York. Ma ciò che ha attirato la nostra attenzione era questo pezzo, "Mirror", che ha venduto per $ 750.000.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 4
 
4 - GARBAGE OF NYC - Justin Gignac
L'artista Justin Gignac ha iniziato a vendere Garbage of NYC dopo che i suoi collaboratori sminuirono l'importanza del packaging design.
I cubi inizialmente venduti per $ 10, ma che Gignac alzò a 25 dollari, quando la gente iniziò a percepire i contenitori come dei souvenir di New York. Quando ha alzato il prezzo a $ 50 - $ 100, la gente ha iniziato ad interpretarla come arte. Gignac ha anche prodotto una serie di costose edizioni speciali di cubi che includono la spazzatura dalle Inaugurazioni di Obama e del giorno di apertura allo Yankee Stadium.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 5
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 6
 
5 - ONEMENT VI - Barnett Newman
Questo dipinto di New York artista astratto Barnett Newman venduto per un record di 43,8 milioni dollari da Sotheby nel 2013. Onement Vi, è una tela blu scuro con la distintiva "zip" di Newman che attraversa il centro, è stata dipinta nel 1953. E'l'ultimo dei sei pezzi che l'artista ha creato per la sua serie Onement. Quattro dipinti di olio su tela, sono ora di proprietà di alcuni musei.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 7
 
6 - MY BED - Tracey Emin
My Bed è un'opera dell'artista inglese Tracey Emin. Creato nel 1998, è stato esposto alla Tate Gallery nel 1999 come una delle opere selezionate per il Turner Prize. Si trattava del suo letto con gli oggetti da letto in uno stato abietto, e ha guadagnato molta attenzione dei media, soprattutto per il fatto che le lenzuola erano macchiati con secrezioni corporee e il pavimento aveva elementi dalla stanza dell'artista (come i profilattici, un paio di mutandine con macchie del periodo mestruale, e funzionali oggetti di uso quotidiano, tra cui un paio di pantofole ). Il letto è stato presentato nello stato in cui Emin , ha sostenuto, l'aveva lasciato durante un suo lungo periodo di depressione.L'opera My Bed è stata acquistata da Charles Saatchi per £ 150.000 e visualizzata come parte della prima mostra quando la Saatchi Gallery ha aperto la sua nuova sede a County Hall, Londra . Saatchi ha installato il letto in una stanza nella propria casa.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 1
 
7 - MILO'S VENUS, COPY MADE WITH ESCREMENT - Zhu Cheng
Zhu Cheng, uno degli scultori più famosi e di talento della Cina, ha contribuito con nove dei suoi studenti d'arte a creare una replica della Venere di Milo, fatta di escrementi di panda. Come potete vedere nelle foto, la riproduzione della Venere di Milo è racchiusa in una scatola trasparente per trattenere il forte odore che emana.E' stata acquistata da un collezionista svizzero per l'incredibile cifra di 300.000 yuan (45.113 $).
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 0
 
8 - RHEIN II - Andreas Gursky
"Rhein II" fatta da Andreas Gursky, è la fotografia più costosa del mondo. Venduta nel 2011 da Christie per $ 4,3 milioni, Rhein II ha battuto il record precedente per il prezzo di una fotografia, che è stato fissato da Cindy Sherman "Untitled # 96" a 3,89 milioni dollari.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 8
 
9 - MERDA D'ARTISTA - Piero Manzoni
Merda d'artista ("Merda d'artista") è un'opera dell'artista italiano Piero Manzoni. Il lavoro è composto da 90 lattine piene di feci, ciascuno del peso di 30 grammi e misura 4.8x6.5cm, con etichetta in italiano, inglese, francese e tedesco affermando: Merda d'artista Contenuto 30 gr netto Appena conservato Prodotto e conservato nel maggio 1961. Una lattina è stata venduta per € 124.000 da Sotheby il 23 maggio 2007. Nell'ottobre 2008, stagno 083 è stato offerto in vendita da Sotheby con una stima di £ 50-70,000. Ha venduto il tutto per £ 97.250. Le lattine sono state inizialmente valutate in base al loro peso equivalente in oro - $ 37 ciascuno nel 1961 - con il prezzo variabile a seconda del mercato.
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 9
 
10 - CONCETTO SPAZIALE, ATTESE - Lucio Fontana
Lucio Fontana famoso per le sue opere monocromatiche con squarci nella tela, che lui interpeta come doppia comunicazione fra il davanti e il retro della stessa, e quindi motivo di curiosità dello spettatore che non si limita alla superficie, ha recentemente venduto una sua opera "Concetto spaziale,Attese" per ben 1.5 mln di dollari. 
Le 10 Opere D'arte che non avreste mai immaginato fossero vendute Milioni di Euro per aria e merda | Image 10