I verdetti di fine stagione, la Juventus fa il double, la festa della mamma, Nadal perde sulla terra rossa, Amburgo retrocesso per la prima volta e goleade incredibili: anche stavolta è stata una faticaccia provare a contenerci nel selezionare i migliori tweet settimanali per la nostra rubrica, Top tweet of the week, arrivata alla settima puntata. Sarà perchè curiamo il nostro account giornalmente (a proposito, cosa aspettate ad iniziare a seguirci su @nss_sports_?), ma in realtà è più forte di noi, non riusciamo a staccare gli occhi dal mondo di Twitter: perchè, come diciamo sempre, Twitter è davvero un posto bellissimo.

 

Feliz dia de mama al Camp Nou

È il 9 maggio, Liberato sta cantando sul lungomare di Napoli davanti a 20mila persone e al Camp Nou va in scena l'ultima casalinga del Barça già campione: il programma dei blaugrana è prima di tutto mantenere l'imbattibilità stagionale, poi godersi la penultima in casa di Andres Iniesta. Durante il pre-partita, forse non tutti si sono accorti che i giocatori catalani sono scesi in campo con i nomi delle proprie mamme per celebrare la festa della mamma. Che figata!

 

 

Account tedeschi >>>>> tutto

Quante volte abbiamo scelto un tweet di un account tedesco tra i migliori della settimana? Beh, praticamente sempre. Questa volta ci ha colpito particolarmente uno del Bayer Leverkusen: il club tedesco lo scorso sabato ha salutato per l'ultima volta Stefan Kiessling, che lascerà 'le aspirine' dopo 12 anni di servizio, e allora è stato giusto riepilogare un po' che situazione c'era nel 2006: prego prestare al punto numero 5, grazie.

 

Uno dei motivi per cui amiamo Twitter (ed il calcio random ovviamente)

Non conosciamo nè gli interpreti nè le squadre protagoniste di questo breve video ma siamo perfettamente consapevoli che in questo caso al posto di 'robe dell'altro mondo' possiamo tranquillamente usare 'robe del campionato rumeno': si, avete proprio capito bene, quella lì è l'etichetta!

 

 

W l'humour inglese

Avete seguito gli ultimi avvenimenti della Premier League? Il Southampton è riuscito a salvarsi in extremis vincendo lo scontro diretto in casa dello Swansea con un gol di Gabbiadini, ma a far discutere è stato soprattutto un episodio extra calcio, ovvero l'annullamento della prenotazione che i Saints avevano fatto in terra gallese in occasione della trasferta. Poche ore dopo il successo, l'account del Southampton ha deciso dunque di 'vendicarsi' della scorrettezza subita postando un finto commento in stile Tripadvisor. Chapeau!

 

Come è possibile non sapere scattare un selfie nel 2018?

Quanti tweet esilaranti a tema 'Wenger' abbiamo avuto modo di leggere nell'ultimo mese? Decine, se non centinaia. Ma tra questi ne spicca senza dubbio uno, e capiamo benissimo perchè questo video abbia superato abbondantemente il milione di visualizzazioni: signore e signori, uno dei candidati a tweet dell'anno, il tentativo di selfie con il vecchio Arsene.

 

Il fascino del Ciro Vigorito

La retrocessione del Benevento sarà davvero dura da metabolizzare, ed elencare i motivi per cui i campani ci mancheranno sono molteplici. Uno su tutti, il magnifico clima provinciale del loro stadio, il Vigorito, dove durante l'anticipo della scorsa giornata di A è stato possibile ascoltare via altoparlante un appello per...spostare un auto. Aumentate l'audio e ascoltate qui:

 

A Siviglia comanda il Betis

Dopo anni passati a subire i successi dei rivali storici, quest'anno il Betis sta per concludere la stagione in maniera nettamente più positiva dei 'cugini'. E allora, dopo essere sopravvissuti anche al secondo #GranDerby stagionale, l'account degli andalusi ha deciso di creare un combattimento in stile Tekken, visto che i tweet a tema videogiochi vanno tantissimo ultimamente (se vi siete persi quello su Salah, correte sulla nostra pagina Facebook), per rimarcare così il senso di imbattibilità.

 

Ecco cosa succede quando vieni convocato per i Mondiali

Dovra di certo ringraziare Dani Alves, che con il suo infortunio gli ha spalancato le porte per Russia 2018: stiamo parlando di Fagner Conserva Lemos o semplicemente Fagner, il terzino del Corinthians che è stato chiamato in extremis per la prossima Coppa del Mondo, tra i 23 del Brasile. La sua reazione, ma soprattutto quella della sua famiglia, nel momento di sentire pronunciare il suo nome tra i convocati in diretta tv, è giustamente diventato uno dei video virali del mese. Da vedere e rivedere.

 

Continuate così, ASRomaEN

Sin dall'estate scorsa con gli annunci di mercato, l'account internazionale della Roma si sta confermando come uno dei più geniali e fantasiosi non solo del panorama nazionale (ci vuole poco) ma soprattutto a livello continentale, ed è per questo che lo seguiamo con assoluta attenzione. L'ultima perla, in ordine cronologico, è questa singolare campagna di sensibilizzazione per l'utilizzo del VAR anche in campo europeo.