Browse all

The New Era Heritage Series / The 1996 Spike Lee Collection

The New Era Heritage Series / The 1996 Spike Lee Collection

Ci sono ben poche cose che Spike Lee non ha mai fatto nella sua vita. E, di certo, tra queste non compare la voce “essere influente”. Il raggio d’azione di Spike è illimitato: cinema, arte, musica, cultura e sport. 

Già, lo sport, forse la passione numero uno di Spike, in tutte le sue declinazioni. Ama alla follia il basket NBA, guarda con piacere la NFL e va letteralmente pazzo per il baseball. D’altronde, chi è che non va pazzo per il baseball negli States? Poi se sei newyorkese, come Spike Lee è (pur se solo d’adozione) non potrai che fare il tifo, soffrire e gioire con i New York Yankees, la più iconica franchigia dello sport americano.


Ma, un’altra delle cose che piacciono al nativo di Atlanta, è la moda. 
Siamo nel 1996, e Spike Lee ha comprato una nuova giacca. Pensa allora di abbinarla con uno dei famosi cappelli NY della New Era (fornitrice ufficiale di tutti i cappellini da gioco dalla MLB e NFL.) Decide allora di chiamare Chris Koch, CEO di New Era, per commissionargli personalmente un cappellino diverso dalla solita (ed unica) colorazione blue navy: lo vuole rosso scarlatto.
 Koch all’inizio tentenna, un cappellino degli Yankees rosso? 
Poi cede, chiede e ottiene l’autorizzazione a produrre una gamma di colori diversi (tra cui il verde, giallo e arancione) per offrire al regista una scelta ancor più ampia. Ma Spike ha già comprato la giacca, e con la sua giacca ci sta bene il rosso scarlatto.
Durante la terza delle finali che gli Yankees giocano ad Atlanta (guarda un po’) nel 1996, Spike Lee indossa il suo prediletto cappellino rosso. Lui forse non lo sa, ma la nuova direzione di lifestyle intrapresa dal bran americano comincia quel giorno, comincia da quella giacca. 

Per celebrare un evento storico nella storia della New Era, oggi viene lanciata una nuova collezione, la “New Era Heritage Series” deliberatamente ispirata e dedicata a quel giorno, in cui a cambiare non fu soltanto il colore di un cappello, ma un’intera concezione di sport, stile e pop-culture.

Nella collezione ci sono 4 cappellini, nelle colorazioni blu navy e nel rosso richiesto da Spike. Due sono realizzati in lana al 100% e gli altri due in pelle, ognuno con l’etichetta laterale identificativa della World Series 1996, il logo New Era e quello della MLB sul retro. Tutti  i berretti sono rifiniti in seta con la firma ripetuta di Spike e la famosa scritta “A Spike Lee Joint” cucita nella fascia interna. Ogni cappellino è poi contenuto in una custodia in edizione limitata.

 

L’ennesimo capolavoro di Spike, l’ennesima volta in cui ha "fatto la cosa giusta”.

 

#heritageseries @neweraeurope