Browse all

Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming

Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming

Uno dei miei più cari amici dopo due mesi che viveva nel mio appartamento a Milano si è improvvisamente trasferito in Indonesia, a Bali. Un bel giorno è tornato a casa carico di sacchetti di Marc Jacobs pieni di costumi, parei fiorati, occhiali da sole e pantaloncini e ha detto semplicemente "me ne vado a Bali, ho un lavoro lì". Sembrava tutto come nella scena finale di "La spada nella roccia" quando Semola diventa re Artù e mago Merlino va via su una tavola da surf urlando "Honoluluuuu".

E' molto probabile che tra un massaggio ayurvedico e un latte di cocco il mio amico una di queste sera abbia incrociato Dustin Humprey il quale , appunto vive a Bali e credo se la spassi alla grande. Humprey è quel tipo robusto e barbuto che ha vinto il Sony World Photography Awards 2009 con la campagna pubblicitaria di Insight, Dopamine collection. L'idea di Humprey è tanto classica quanto tecnicamente eseguita benissimo. Sopra scorrazzano i surfisti e sotto, il magico mondo subacqueo, che in questo caso non è quello delle fighe abbronzate di Ricky Martin nè delle tenere canzoncine Disney, bensì un mondo underwater molto hipster e po di gusto retrò come old USA insegna anche sulla mitica West Coast. La chicca intellettualoide infatti è ben inserita nella scelta di un cimitero pure sommerso, in cui si vedono le croci del vecchio Jack Kerouac con i suoi compari Ginsberg e ahimè adesso pure Salinger, io sicura che avrebbero gradito molto, direi allora: Rest in Surf.

 

Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18151
Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18152
Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18153
Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18154
Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18155
Dustin Humphrey - Balinesia Dreaming  | Image 18156