26 gol in 44 partite con il Parma, 75 nelle 177 con l'Inter e 27 nelle 48 giocate con la maglia del Brasile. Sono solo alcuni dei numeri pazzeschi di un giocatore che - se fosse rimasto sui binari giusti - avrebbe forse potuto diventare uno tra i più grandi di sempre. E invece Adriano Leite Ribeiro, l'Imperatore Adriano, ha chiuso la sua carriera mestamente, giocando 22 partite dal 2010 a oggi e facendo parlare di sé più per i rapporti inopportuni e la vita sconsiderata che per il calcio.

Oggi "Adri" compie 35 anni e, se le cose fossero andate diversamente, si starebbe forse avviando verso il finale della carriera, ricoperto di tutti gli onori e celebrato in tutti gli stadi. Nonostante la sua vita abbia preso una piega del tutto differente, nss sports ha voluto celebrarlo come lo vuole ricordare. Forte, prepontentemente forte, e micidiale. Buon compleanno, Imperatore!