Un tempo a Napoli quando accadeva un evento particolare le persone subito cercavano di recuperare nella Smorfia, il libro dei numeri per giocare al Lotto, dei significati affini in modo da tentare la fortuna, in altri termini si davano letteralmente i numeri, "Chist so' Nummer!". La Nonna ha visto un topo, numeri, la zia ha scoperto la figlia incinta, numeri, il Nonno è caduto dalle scale, numeri, numeri e numeri.

Nell'era del 2.0 invece le cose sembrano essere cambiate e noi di Nss con questo post, vogliamo darvene testimonianza; una piccola traccia di un mondo enorme che si cela dietro l'infernale social network che è diventato Facebook. Se prima si davano i numeri, oggi Napoli sforna FESCION BLOGGERS! Si avete capito bene, i Fescion Bloggers, figura "professionale", emblema del 2.0, che nel nostro caso non raggiunge neanche la maggiore età, che fotografa i propri outfit o i propri momenti della giornata e condividendo poi questi contenuti su Facebook, Blogspot e Tumblr vari.

Siamo giunti a questa sbalorditiva scoperta grazie a delle segnalazioni, ma poi abbiamo continuato nella ricerca per conto nostro, e letteralmente sorpresi, attoniti, non ci capacitiamo ancora adesso di quello che i nostri occhi hanno visto. Dopo svariate analisi e svariati tentativi di scoprire il trucco a tutti i costi, siamo giunti alla conclusione che tutti i Follower di questi ragazzetti famosi su Facebook, sono reali, nomi e cognomi campani, nessun contatto finto o obsoleto, come promettono quei siti dove molti blogger oramai fanno la spesa di Fan per pochi dollari. Essendo tutto vero abbiamo formulato una piccola teoria, che può essere sicuramente discutibile: Ricordate tempo fa, prima del Boom di Facebook, tutte quelle chat come, "Freebar", "QBR", "Duepuntozero", ma anche lo stesso My Space, MSN, poi Badoo ed altre ancora? Bene, in questi siti web, vecchi social network, c'era gente che ci passava le intere giornate e li sopra c'erano gli utenti più cliccati, i più "flirtati", i più fulminati, cuoricini, frasi, e chi più ne ha più ne metta; Quindi dopo la morte di tutti questi piccoli social network, per mano di Mark Zuckerberg, i Teenagers nati dal 97' in poi si sono ritrovati sui loro browser e pc, un unico e grande mondo Sociale, dove tutto il traffico che prima veniva generato da quei vecchi social, utili per creare i primi incontri al buio e appuntamenti virtuali, oggi è tutto riversato nelle pagine di Facebook con l'ausilio di Instagram e varie altre APP.

In parole povere, quello che comunemente prima noi facevamo altrove, oggi i teen e gli over 25, lo fanno su Facebook, e queste sono le cifre sbalorditive che fanno paura a grosse aziende, artisti e personaggi famosi, ma se questo è il futuro, dove la vita di qualche ragazzetto è ormai uno show, noi di Nss non osiamo neppure immaginare, quando il fenomeno Fashion Blogger finirà o continuerà. Se una foto di David Guetta raggiunge 20mila like, anche quella di un Tony Landolfi può farcela ed è questa la dura verità, con la speranza che a tutto questo ci sia ancora un'altra risposta e magari diversa.


 

CHIARA NASTI

 

Chiara Nasti, porta un nome pesante, un nome che difficilmente riesci a scrollarti da dosso, CHIARA, come Chiara Ferragni, Chiara Biasi, Chiara di Paola e Chiara e volendo anche Chiara di Perugia, ma quella non è una bella storia, pure se figlia anch'essa del web, tutta quella gente li…Lei ha 16 anni, figlia di commercianti d'abbigliamento Napoletani, in tutte le sue web interviste e radio interviste afferma di non sapersi spiegare il suo fenomeno, non riesce a capire come mai abbia avuto così successo. E in effetti aziende e multinazionali con fatturati di oltre milioni di euro, non riuscirebbero a totalizzare 100 mila followers neppure pagandoli in YEN (e noi possiamo confermare…). Questa ragazzina dal viso carino, chiaramente ispirata all'icona del momento aka Belen Rodriguez, ci è riuscita in 1 solo anno, ma i suoi numeri non finiscono qui. I suoi post su Facebook fanno rabbrividire sia la Biasi che la Ferragni, foto con 4mila, 6mila e 7mila like e più, incredibile, eppure a tutto c'è una spiegazione. All'attivo ha già una collaborazione con un brand di T-Shirt, ma il suo sogno è di diventare Fashion Blogger, tutto qui. Di lei sicuramente ne sentiremo parlare ancora, ma purtroppo per lei (…e per noi) non è l'unica, e allora, "Specchio, specchio delle mie brame, CHI è la PIU BELLA DEL REAME?"

I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 0

(Notare i Follower...)

I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 20

I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 19

I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 18

I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 17


 

 
Sara Tortora, non ha un sito, non ha twitter, non è una PR, non lavora per qualche azienda di Marketing e Comunicazione, niente, lei va alla SCUOLA MEDIA CARLO SANTAGATA, ed è la classica ragazzina che a Portici (ricordiamo che Portici è la città europea con più alta densità di popolazione per chilometro quadrato) fa girare la testa a tutti i dodicenni e tredicenni, in giro il sabato a fare vasche in strada. Il Suo profilo Facebook, vanta ben 108 mila "seguaci", incredibile, e anche lei su ogni foto, strappa la media di 3mila, 4mila like, ma da attente analisi, abbiamo registrato anche i 16mila e 20mila like, cose che sono riuscite solo a David Guetta e Lady Gaga. Per tutti questi like, la giovane Sara, quasi ogni giorno regala una foto ai suoi seguaci, nella sua più comune espressione, la sua "magnum" per intenderci, il BACIO A LABBRA PIENE, bellissima, infatti non potevamo farci mancare un collage di alcune foto, perché metterle tutte era praticamente come creare un file dalle misure di 6 metri per 3, l'equivalente di un banner promozionale di strada. Anche per Sara Tortora, c'è una netta somiglianza con la Belen, sogno erotico di tutti i maschietti di età compresa tra i 13 anni e i 70. Sotto il profilo promozionale e pubblicitario, è ancora vergine e si spera anche per altro, ma siamo sicuri che ben presto non mancheranno le offerte e la scoperta da parte di tutte queste ragazzine della parola, BUDGET! E quindi si prospetta un futuro bello roseo…un declino assicurato, dove a farla da padrona saranno like e cuoricini, e baci e ti amo regalati come caramelle. Buone cose.
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 8
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 7
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 6
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 9
 
(notare la camera da letto dei genitori, in puro stile NAPOLI anni 80, con la Madonna Vergine che tutti protegge)
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 10
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 5
 



 
In ordine di Follower dopo Sara Tortora c'è Lucrezia Parisi, 65mila follower e una media di like a foto che si aggira intorno ai 10mila. Lo stereotipo è sempre quello, ragazza pulita, viso carino e sopratutto Teenager, infatti Lucrezia classe 1998, ha appena 15 anni. Anche lei non ha un blog, non è una PR, ma almeno lei rispetto alle altre due sue coetanee, scrive di aver lavorato…presso Louis Vuitton e Vogue, Credici, ma almeno questo fa presagire che in futuro, un lavoro o una occupazione la voglia intraprendere. E' di San Sebastiano a Vesuvio, noto luogo dove imprenditori tessili e d'abbigliamento si danno molto da fare, e in effetti la piccola Fescion Blogger di domani, ha già fatto qualche scatto pubblicitario per un piccolo brand locale, del resto anche Brooke Shields aveva 15 anni quando la sua carriera ebbe inizio. Nelle sue foto notiamo pose più da modella, quindi meno naturali rispetto alle altre, ma una foto su tutte ci ha deliziato la giornata, la Nonna e lei in giro come due amiche, un tripudio di gioia per ogni MILF addicted ... assolutamente da non perdere.
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 16
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 15
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 1
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 2
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 4
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 3
 

 
 
 
Lui è Tony Landolfi, il Justin Bieber di Secondigliano, ha all'attivo 41mila Follower su Facebook, va a liceo ed è amico di altri tre mini fescion blogger del futuro, con cui ogni tanto si diverte a creare delle foto COMBO per riuscire a fare sempre più visualizzazioni e like possibili. Faccia d'angelo, usa Facebook per vanità, infatti molti sono autoscatti in cui chiede ai suoi fan, chi gli vuole bene o chi se lo scoperebbe; Ogni tanto tra una foto e una instagrammata, regala frasi e citazioni da urlo, copiate e incollate un po' qua e un po' là, Paolo Coelho, Lucio Battisti, Nek, riuscendo a stupire una media di 1000 fan ogni volta, Genio. Della cricca dei maschi è quello più introspettivo, più profondo, quello che cerca di piacere un po' a tutti insomma, eppure alcuni fan riescono ad essere sempre cattivi, tra chi preferisce farlo bruciare nell'acido e chi gli consiglia un buon lavoro con una buona reputazione. Beh noi ve lo abbiamo segnalato, appuntate questo nome e chissà che in futuro non lo si ritrovi in qualche sfilata uomo Milano, e magari seduto proprio accanto a voi in primafila.
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 30
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 13
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 14
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 11
 

 
 
 
Kekko Milone, è il più HIP HOP di tutti, 42mila fan, vive 10mila storie parallele (almeno crediamo), distribuisce TI AMO in quantità industriali, cuori e baci, ma una espressione su tutte non l'abbiamo ancora compresa, MIA, MINE…sei mia? Sei dei miei? Boh? Amico di Sara Tortora, anche Kekko Milone vive nell'Hinterland Napoletano, Melito per la precisione, la sua bacheca è colma di confessioni d'amore, di mi manchi, di "Ti ricordi di me?", degno di un vero Latin Lover; Anche lui totalizza la media di 5mila Like a foto e il suo viso pulito è il sogno proibito di molte Teenager, che sempre più spesso gli confermano che "la perfezione ha il suo nome". Bocca di rose Kekko Milone, è un TOP Fescion Blogger, e la sua aria da bello e dannato potrebbe fargli valere qualche lavoretto come modello al CIS di Nola nei prossimi anni. Auguri!
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 29
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 12
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 28
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 27
 

 
 
 
Davide ci da dentro forte! E' probabilmente il più piccolo dei suoi amici Fescion Blogger, ma 30mila seguaci non sono pochi. Anche per lui bacheca piena di Ti Amo e ti voglio bene, solo sentimenti veri per il tenebroso Davide. Le sue foto sono condizionate da pose alla Zayn Malik dei One Direction, e subiscono la stima di 5mila, 6mila follower. Ebbene si, neppure a pagarli, aziende e o leader politici riuscirebbero a totalizzare tutti questi like, ma è con lui che sorge un dubbio! Questi ragazzini, queste blogger, useranno dei Trick? (Vedere foto in cui nel minuto 3.40 è riuscito a fare Like a 60 altre foto). Ciuffo alla "Sampei" e cappellino alla Jay Z, Davide Torrese è l'esempio di una generazione di ragazzini già pronti e preparati su meccanismi e tecnologie web, per far si che a un prodotto si dia visibilità massima e garantita, facendo di se ogni giorno una ottima palestra su cui contare.
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 21
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 26
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 22
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 23
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 25
 
I Fescion Bloggers del FUTURO Made in Campania | Image 24
 
(Troppi Like in un minuto, useranno tutti qualche Trick?)
 
Dopo la carrellata lanciamo la nostra sfida: "Blogger internazionali, opinion leader, influencer e presunti tali, pensate di riuscire a fare meglio di Chiara Nasti, Davide, Kekko  e tutti gli altri? Che il gioco abbia inizio...