Lo scorso 31 maggio sul ring del Teatro Principe di Milano, il "demolitore" italo-ucraino Maxim Prodan e il peso super-leggero Donatello Perrulli si sono sfidati in un match con ARMS, il nuovo picchiaduro in stile Nintendo.
Impugnando i Joy-Con della nuova console Nintendo Switch, sarà come stare davvero su un ring, schivando gli attacchi e tempestando di pugni i rivali?

Forse più divertente e meno rischioso, ma cos'è veramente ARMS?

Il gioco che intende rivoluzionare il mondo degli sport è basato su uno stile di combattimento unico, in cui il giocatore usa braccia estensibili per mandare al tappeto gli avversari. Il lottatore si muove in linea con le mani del giocatore mentre sferra una vasta gamma di pugni come fosse un vero professionista. Uno dei punti di forza di ARMS, è la possibilità di essere giocato in multiplayer, sia in locale sia online, oltre alle decine di armi, ognuna con un'abilità unica. 

Dai pugni ai missili, c'è una grande varietà di attacchi e di opzioni offensive e difensive. E poi? Diversi personaggi e moltissime modalità di gioco con cui sfidare gli altri lottatori.

ARMS sarà disponibile in esclusiva su Nintendo Switch dal 16 giugno.