La vicenda della shopper disegnata da Demna Gvasalia ricorda per certi versi la scena del Il Diavolo Veste Prada nella quale Andy-Anne Hathaway ridacchia davanti a due cinture molto simili definite “totalmente diverse”, scatenando così l’ira di Miranda-Meryl Streep e il famoso monologo sul “maglioncino ceruleo”.

Anche in questo caso la scelta è ardua: Ikea o Balenciaga? Frakta bag o Carry Shopper?

Basta mettere vicino le due borse per vedere quanto si somiglino: stesso colore, doppio manico, formato maxi e silhouette praticamente identica.

Certo una è in polipropilene resistente, l’altra è in pelle, una costa 99 centesimi e l’altra 1700 euro. Una bella differenza per alcuni. Elemento che segna lo spartiacque tra fashion cult o status symbol e oggetto per comuni mortali.

Polemiche e parodie invadono il web, mentre l’azienda svedese dichiara: “Siamo profondamente lusingati dalla somiglianza tra la borsa da viaggio di Balenciaga e l’iconica borsa azzurra a 99 centesimi. Nulla batte la versatilità di una grande borsa blu!”.

Balenciaga Carry Shopper versus Frakta di Ikea  Frakta bag o Carry Shopper? | Image 0
Balenciaga Carry Shopper versus Frakta di Ikea  Frakta bag o Carry Shopper? | Image 1