Nel caso qualcuno si stesse ancora domandato quale fosse la posizione di Spike Lee nei confronti del neo-eletto Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, da oggi non avrete più dubbi. Il regista di Fai La Cosa Giusta ha postato sul suo profilo Instagram un paio di Black History Month Air Jordan 1s personalizzate con le scritte "REPEL AGENT ORANGE" e "RESIST" in rosso e bianco. Le scritte si riferiscono allo slogan e al nomignolo che A Tribe Called Quest e Busta Rhymes hanno rivolto a Donald Trump durante la loro esibizione ai Grammy Awards 2017. Non è la prima volta che Spike Lee esprime pubblicamente le sue opinioni politiche: poco tempo fa aveva contestato alla cantante Chrisette Michele la sua partecipazione alla cerimonia d'inaugurazione della presidenza Trump.