Un’altra location spettacolare per Louis Vuitton che sceglie il Museo Miho come set della sua prossima cruise collection.

Il 14 maggio Nicolas Ghesquière presenterà le sue ultime creazioni in questo palazzo dalle grandi pareti di vetro avvolto dalla roccia ed immerso in un bosco vicino alla città giapponese di Kyoto, mantenendo così la tradizione di shows incastonati in una potente cornice architettonica, come negli scorsi anni il Niteròi Contemporary Art Museum.

“Abbiamo sempre reso l'architettura una parte molto parte integrante della nostra storia - ha dichiarato Michael Burke, presidente e amministratore delegato di Louis Vuitton, aggiungendo -  Il Giappone è una destinazione che tutti pensano di sapere, ma tutti conoscono Tokyo e Nicolas ama il Giappone, è molto ispirato dai tessuti giapponesi, dai videogiochi giapponesi, dal modo in cui vestono Harajuku e Shibuya, l'audacia della moda e l'architettura”.