Dopo essere stato accusato da Puma di aver copiato alcune calzature della linea Fenty x Puma di Rihanna, adesso la catena d'abbigliamento americana è stata chiamata in causa per aver plagiato il merchandising del Saint Pablo tour. 

A lanciare l'accusa sono stati proprio i fan di Kanye West che hanno notato molte somiglianze tra la nuova collezione di Forever 21 e il merch del rapper, dando inizio a una battaglia personale su Twitter. Si tratta di una serie di t-shirts e maglie a manica lunga che riportano la scritta Private Concert e Saint Francisco nell'inconfondibile font del merchandising del Saint Pablo tour.
Non solo, anche la recente collezione Calabasas è stata copiata per realizzare una maglia blu con la scritta in verticale Los Angeles che palesemente ricorda la tanto attesa collezione di Kanye West con adidas Originals.

 Forever 21 sotto accusa per aver copiato il merch del Saint Pablo tour e Calabasas Il lupo perde il pelo ma non il vizio, e così anche Forever 21 | Image 2
 Forever 21 sotto accusa per aver copiato il merch del Saint Pablo tour e Calabasas Il lupo perde il pelo ma non il vizio, e così anche Forever 21 | Image 1
 Forever 21 sotto accusa per aver copiato il merch del Saint Pablo tour e Calabasas Il lupo perde il pelo ma non il vizio, e così anche Forever 21 | Image 0

Non è la prima volta che Forever 21 si trova in causa con Kanye West e perfino adidas. Durante una vecchia causa, Forever 21 accusò adidas di essere un brand "bully", affermando che:

"adidas has taken its [trademark-related] claims…too far — essentially asserting that no item of clothing can have any number of stripes in any location without infringing adidas’ trademarks. To this end, adidas has sued clothing and footwear manufacturers who have used two stripes. It has sued those who use four. It has sued over stripe patterns involving multiple widths and colors, and it has sued over garments adidas is not known for making. It has also threatened to sue many others on similar claims”. 

Il fenomeno delle catene low-cost che copiano i grandi marchi è una storia infinita, che ogni volta ci pone davanti alla questione dei limiti della proprietà creativa per scopi di lucro. Ovviamente, i fan più fedeli di Kanye West non hanno visto di buon occhio le imitazioni di Forever 21, ma quanti altri, invece, hanno esultato di poter finalmente indossare le (false) t-shirts del loro idolo, altrimenti troppo costose per il loro budget?