Selena Gomez è la cover star dell’ultimo numero di Vogue US.
La prima volta per lei. E lo fa dopo lungo percorso di ripresa e analisi personale che l’ha portata ad affrontare non solo due ricoveri in due anni, ma anche una serie  di cure per affrontare attacchi di panico e depressione che già nel 2014 l'avevano messa in difficoltà e che, questo agosto, l'avevano portata ad annullare le ultime date del suo Revival Tour.

"Tours are a really lonely place for me", spiega la cantante. "My self-esteem was shot. I was depressed, anxious. I started to have panic attacks right before getting onstage, or right after leaving the stage. Basically, I felt I wasn’t good enough, wasn’t capable. I felt I wasn’t giving my fans anything, and they could see it—which, I think, was a complete distortion. (…) I couldn’t say, ‘Everybody, let’s pinky-promise that you’re beautiful!’ It doesn’t work that way, and I know it because I’m dealing with the same shit they’re dealing with. What I wanted to say is that life is so stressful, and I get the desire to just escape it. But I wasn’t figuring my own stuff out, so I felt I had no wisdom to share".

Enfant prodige di Disney Channel, la ventiquattrenne Selene Gomez è stata recentemente decretata come la persona più seguita su Instagram. La prima persona a superare i 100 milioni di Follower - 113 milioni per l'esattezza - e attuale detentrice della foto con più link sulla piattaforma. Ma non è tutto oro quello che luccica.

"As soon as I became the most followed person on Instagram, I sort of freaked out. It had become so consuming to me. It’s what I woke up to and went to sleep to. I was an addict, and it felt like I was seeing things I didn’t want to see, like it was putting things in my head that I didn’t want to care about. Which is why I’m kind of under the radar, ghosting it a bit".

Quello che possiamo dire è che, vedendola ora sulla copertina di Vogue sorridente e piena di salute, non potremmo essere pià orgogliosi di lei e del coraggioso esempio che da ai suoi milioni di fan - giovani e non - sparsi in tutto il mondo.
Scoprite il dietro le quinte della sua intervista con Vogue e vedrete che la penserete come noi!