Warning: file_get_contents(http://freegeoip.net/json/54.161.225.73): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 521 Origin Down in /web/htdocs/www.nssmag.com/home/brownie/core/Request.php on line 120 Dear hysteria
1
1

Piaciuto l'articolo? Seguici!

#000000
Tuesday, 3 January 2012

Dear hysteria


T

Ti prego, ti prego, ti prego:

 

Fa che una mattina le tue mutande si siano talmente ristrette da non farti respirare e tu sia talmente in ritardo da non poter salire a cambiarti e peggio ancora, alla prima pipì, che dovrai tenere all'infinito, perché il traffico sarà terribile quella mattina, tu decida di sfilarle, rimanere senza e chiuderti, senza possibilità di ritorno, il tuo amico nella zip.

 

Fa che a pranzo, quando farai il patetico con la stagista del tuo ufficio, il tabasco che aggiungi in maniera schifosa al tuo panino si tramuti in olio di ricino, costringendoti ad affrontare il problema precedente: l'impossibilità di sfilarti i pantaloni, senza amputarti la parte più' importante per te e vederti costretto a chiedere aiuto, mentre stai per morire affogato nella tua stessa essenza.

 

Fa che al tuo rientro in ufficio, non avendo risolto gli inconvenienti precedenti, tu sia costretto a fuggire velocissimamente in ascensore, diretto al garage dove hai parcheggiato la tua sfavillante auto, ma che un cortocircuito faccia improvvisamente saltare la corrente, lasciandoti da solo, al buio, in ascensore, dove il telefono (che ti ho regalato a Natale) non prenderà mai.

 

Fa che una volta giunto il custode a salvarti, sia passato talmente tanto tempo, che le conseguenze dell'olio di ricino siano state ormai inesorabili e una volta aperto l'ascensore, tutto l'ufficio sia davanti alla porta a inebriarsi con il tuo nuovo profumo.

 

Fa che, sommerso da merda e vergogna, ancora con la zip nella carne, la stagista ti chieda se vuoi farti una doccia e indossare un nuovo paio di jeans e tu debba chiedere invece di essere accompagnato al pronto soccorso, solo per liberarti dei tuoi profumati pantaloni e confessare di essere senza mutande.

 

Fa che una volta giunto al pronto soccorso ti diano il codice bianco e tu debba aspettare talmente tanto da sentire più più volte gli effetti dell'olio di ricino.

 

Fa che, una volta soccorso, dai praticanti e non da un vero e proprio medico, ti diano dei leggings rosa fluorescenti per mandarti via.

 

Fa che una volta giunto a casa tu debba dormire sul pianerottolo, con i leggings e i'olio di ricino ancora in corpo, perché ops….ho cambiato la serratura!

 

AH,NON TI AZZARDARE A CHIAMARMI ISTERICA

 

Vostra

 

Simona

 

ARTWORK BY FEDERICA CIUCI PRIORI

 

Please, please, please


Give him the worst punishment like the tighest underwear, the decision to take it off and close the zip on his friend.

Make the Tabasco sauce that he puts on his sandwich a purge and he can't do nothing, becouse of the zip....

Make him run away from the office becouse of the purgative and be stucked in the elevator, where he can not fight the purge anymore.

Make all the office be there when someone open the lift and everyone has to catch the scent of him, him who can not put off his trousers full of crap becpuse of the zip..

Make him wait so long at the first aid, so long that he still feel the consequence of the purge.

Make him come back home in pink fluo leggings from the hospital and sleep on the lending, becouse ops....I have changed the lock!

"Ah..DO NOT CALL ME HYSTERIC!!"

Yours

Simona

 

PSYCHO

Dear Insane

Diary of a Crying girl

Dear Tears

Adidas Originals X Opening Ceremony

Double Difference

Marea

#000000's Selection For SS 2013 Menswear